Inserisci Menù

martedì 12 maggio 2015

Diossine e salute umana


Impatto ambientale sulla salute umana ed animale nella regione Campania, con una particolare focalizzazione sugli effetti delle diossine. E’ questo il tema della convention che si è tenuta lunedì 11 maggio, presso la sala congressi del Policlinico di Napoli, Università Federico II. A relazionare sul tema il prof. Leopoldo Iannuzzi, dirigente di ricerca associato CNR-ISPAAM.

In tanti hanno partecipato al quarto degli eventi organizzati dal comitato scientifico di Medicina Futura Group,  presieduto dalla professoressa Annamaria Colao, ordinaria di Endocrinologia alla Federico II, in collaborazione proprio con l’Università di Napoli e con l’Isbem (Istituto scientifico biomedico euro mediterraneo). Una serie di manifestazioni che hanno seguito il lietmotiv degli effetti dell’inquinamento ambientale nel territorio regionale sulla salute umana ed animale.


Nello specifico, il quarto incontro ha visto il prof. Iannuzzi fare il punto della situazione in merito agli effetti delle diossine sulla salute umana e ambientale in quella che viene chiamata Terra dei fuochi. “Il nostro lavoro parte innanzitutto dai dati – spiega Iannuzzi – Che sono quelli di tutta una serie di ricerche effettuate dal 2003. Siamo andati ad analizzare il latte materno di soggetti che vivono in zone ritenute a rischio, con lo scopo di rilevare la percentuale di diossine presenti. Stesso lavoro è stato fatto sugli animali. Ne è venuta fuori una situazione complessa, soprattutto per quanto riguarda gli animali. Insieme a vari enti e istituzioni regionali siamo subito intervenuti e continuiamo a farlo. La strada da percorrere però è ancora lunga”. Adesso, spiega Iannuzzi, la situazione è tenuta sotto controllo, con costanti monitoraggi. “Per quanto riguarda gli animali – prosegue – la situazione è migliorata soprattutto dopo numerosi abbattimenti avvenuti in un recente passato. Di fatto però, con la quasi totale scomparsa delle pecore dai territori a rischi, abbiamo perso un indicatore biologico fondamentale per le nostre ricerche”. 

In una seconda fase dell’incontro la prof. Colao ha moderato il dibattito tra i numerosi professionisti ed esperti del settore presenti in sala su quanto emerso dalla relazione del prof. Iannuzzi. 


Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Dieta e Nutrizione Dr. Bianchini” ed al nostro profilo "DrBianchiniD" su Twitter.

Segui anche il nostro blog www.dietabianchini.com tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!! Se vuoi ricevere una consulenza nutrizionale personalizzata contattaci su info@dietabianchini.com  o al 3496188000.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato un commento. La risponderemo quanto prima