Inserisci Menù

lunedì 14 aprile 2014

I 10 cibi killer della dieta



Spesso abbiamo tutte le buone intenzioni di seguire una dieta sana ed equilibrata per perdere qualche chilo d troppo, ma possono bastare dei piccoli “sgarri” all’apparenza innocenti per mandare tutto in fumo. 
L’autorevole Huffington Post, ha stilato una classifica degli alimenti (a livello mondiale) che fanno ingrassare di più. Si tratta soprattutto di cibi fritti e con molto zucchero che, se consumati con frequenza, possono mettere a rischio il nostro benessere portando all’aumento del peso corporeo ed all’obesità, con tutte le patologie ad essi collegate. Nella top ten dei cibi killer della linea c'è anche il noto calzone napoletano: la pizza “dorata” fritta ripiena di cigoli salame e ricotta che i napoletani sono soliti mangiare come “spuntino”  e molte specialità giapponesi, in antitesi con la credenza comune della salubrità di molte pietanze nipponiche.
Mancano, invece, all’appello i piatti oversizes degli Stai Uniti.



Ma ecco qui l’elenco dei cibi più calorici che bisogna assolutamente evitare se si vuole dimagrire:

1) Acaraje (Brasile): pasta di fagioli e cipolla fritta in abbondante olio di palma servita con gamberi, anacardi, vatapà, caruru ed insalata, posizionato al primo posto della classifica dei cibi che fanno male tanto alla nostra linea, quanto alla nostra salute.
2) Churros (Spagna): pastelle fritte da immergere nella cioccolata calda, mangiate in Spagna a colazione.
3) Poutine (Canada): patatine fritte coperte di formaggio filante accompagnate da una salsa di brodo di pollo o vitello e burro.
4) Khachapuri (Georgia, Mar Nero): pane farcito con formaggio fuso e uova al burro fuso.
5) Crepes alla nutella (Francia/Italia): pastella francese farcita con cioccolato alle nocciole.
6) Aligot (Francia): un puré filante preparato con patate e formaggio e servito con un pezzo di salsiccia.
7) Mars fritto (Scozia): barrette di cioccolato Mars ricoperte con una pastella e fritte in abbondante olio.
8) Jalebi (India): pastella fritta inzuppata nello sciroppo di zucchero.
9) Calzone fritto napoletano (Italia): il noto calzone napoletano realizzato con l'impasto della pizza e farcito con  ricotta,  cicoli e salame oppure con le scarole e poi fritto in olio di semi.
10) Ramen (Giappone): piatto a base di brodo di carne con maiale, cucinato con maiale, olio e lardo.













Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Dieta e Nutrizione Dr. Bianchini” ed al nostro profilo "DrBianchiniD" su Twitter.
Segui anche il nostro blog www.dietabianchini.com tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Se vuoi ricevere una consulenza nutrizionale personalizzata contattaci su studiodavidebianchini@gmail.com  o al 3496188000.

4 commenti:

Grazie per aver lasciato un commento. La risponderemo quanto prima