Inserisci Menù

lunedì 22 luglio 2013

La dieta anti invecchiamento per rimanere giovani


Negli ultimi giorni su molte testate è apparsa la notizia di una donna coreana di 46 anni che ne dimostra 20 che dichiara che "la dieta è il suo elisir".

Molte donne mi hanno chiesto come ciò sia possibile poichè invecchiare è la cosa più naturale del mondo e tutti vorremmo conoscere il modo per arrestare il tempo. C'è chi farebbe un patto col diavolo per conservare mente e corpo agili chi - più semplicemente - cerca rimedi con la chirurgia estetica per una pelle liscia e luminosa.




In realtà uno dei migliori metodi anti invecchiamento è mantenere uno stile di vita salutare e Jung Dae Yeonn, la donna coreana simbolo di ciò, dopo una dieta dimagrante che l'ha fatta dimagrire di 20 kg (passando da 70 kg a 50 kg) in poco tempo, è diventata un'icona dell'elisir di giovinezza invidiatissima da molte donne.
Jung Dae Yeonn la donna simbolo che con la sua dieta dimagrante che l’ha portata a perdere 20 kili (da 70 a 50) in poco tempo, è divenuta un’icona dell’elisir di giovinezza


Jung Dae Yeonn la donna simbolo che con la sua dieta dimagrante che l’ha portata a perdere 20 kili (da 70 a 50) in poco tempo, è divenuta un’icona dell’elisir di giovinezza
Jung Dae Yeonn la donna simbolo che con la sua dieta dimagrante che l’ha portata a perdere 20 kili (da 70 a 50) in poco tempo, è divenuta un’icona dell’elisir di giovinezza
Jung Dae Yeonn dichiara che con il solo aiuto della dieta ha ottenuto un fisico talmente tonico ed in forma che è diventata testimonial di molti prodotti di bellezza e fitness nel suo paese e in Giappone dove è una vera e propria star di Youtube. Il suo libro, Momjjang Diet, è un caso editoriale in tutta l'Asia.

Jung dae Yeonn prima dopo

Inserendo nella dieta i cibi giusti, si favorisce la rigenerazione delle cellule e si riduce il rischio di disidratazione e cedimento prematuro dei tessuti contrastando l'invecchiamento..

Di conseguenza, modificare la nostra dieta può apportare grandi benefici per la salute e può aiutare a raggiungere un equilibrio psicofisico ottimale: dimagrire e mantenere il peso forma, ma anche contrastare l'invecchiamento. Cattive abitudini alimentari possono ridurre i geni che ci proteggono da malattie e invecchiamento anche cutaneo (rughe) andando ad attivare i geni coinvolti nei processi di invecchiamento precoce.
La dieta antiaging quindi è un primo consiglio da seguire per prevenire il cosiddetto stress ossidativo e restare giovani più a lungo, mettendo nel piatto quegli elementi fondamentali per la salute. Ovviamente, come sempre, da sola non basta ma andrebbe abbinata ad una costante attività fisica e ad uno stile di vita salutere.


Ci sono alcuni alimenti che contengono grandi quantità di antiossidanti ed il cui consumo  aiuta a mantenersi giovani più a lungo. Sono:

Bacche di Goji: sono dei piccoli frutti rossi che crescono nei territori della Cina e dalle valli Himalaiane, del Tibet e della Mongolia. Sono considerate come uno dei cibi più salutari al mondo, tanto da essere chiamato “frutto della longevità”.  Sono un concentrato  di vitamina C, betacarotene e oligoelementi, considerate tra le fonti di cibo naturale più ricche di nutrienti e antiossidanti esistenti sulla Terra. Oltre a contenere tantissimi antiossidanti naturali, le Bacche di Goji contengono ben 21 tracce di minerali, incluso il germanio (un antitumorale che raramente si trova in altri alimenti naturali).  Ricchissime anche in ferro e vitamine e disintossicanti,  facilitano la costruzione di nuove cellule e il funzionamento del sistema nervoso. Ne basta qualcuna tutte le mattine, anche se non sono di  facile reperibilità.



Bacche di AÇAI: Si tratta  di una bacca tropicale che contiene altissime quantità di antiossidanti, ma come la Guava è un frutto esotico di difficile reperibilità qui in Italia,  ricchissimo anche di vitamine, Calcio, Fibre, Ferro, Omega 3 e proteine vegetali, di cui abbiamo già parlato in questo articolo "bacche di acai fanno dimagrire?".

Te' verde
ricco di polifenoli e catechine, ha un potente effetto drenante e anti-ossidante oltre a essere un valido aiuto per prevenire il cancro.


Miele di Ulmo: antibatterico naturale, si ricava da un albero - l'ulmo - originario del Cile, ha proprietà antiossidanti ed è in grado di inibire batteri pericolosi come lo Staffilococco e l'Escherichia coli.

Quinoa: pianta erbacea del Perù, buona fonte di fosforo, potassio e manganese che contiene anche dosi elevate di magnesio e più calcio del latte. Ricca di proteine, non contiene glutine, ma amminoacidi in grado di metabolizzare l'insulina.

Canapa: ricca di Omega 3 e Omega 6 e contribuisce a un buon rinnovamento delle cellule. Possiamo assumerla sotto forma di farina, semi o olio.

Amaranto: apporta tutti i benefici dei cereali ma non contiene glutine, ricco di proteine e vitamine è altamente digeribile e ideale per chi non consuma carne.

Carciofi:
  fondamentali per la purificazione di fegato e reni, contengono ferro e cinarina, che riesce ad abbassare il livello di colesterolo nel sangue. Digestivi e diuretici, grazie all'acido clorogenico sono anche ottimi antiossidanti.


Crusca: fornisce un apporto di nutrienti fondamentale per favorire il transito intestinale, in particolare le fibre che prevengono il tumore al colon. Provoca senso di sazietà ed è consigliata nei regimi dietetici.

Agar-Agar: è un’alga che aiuta la regolarità intestinale e gonfiandosi nello stomaco modera l’appetito.

Mangostano: Il mangostano è forse il frutto che contiene più antiossidanti al mondo, questo grazie soprattutto alla massiccia presenza di xantoni, sostanze che combattono la sovrapproduzione di radicali liberi e il conseguente stress ossidativo.  Il mangostano inoltre aiuta l’organismo a prevenire malattie cardiovascolari, cancerogene e virali.

Guava: Anche la Guava è uno dei frutti più ambiti per concentrazione di antiossidanti naturali. Uno studio pubblicato su Food Research International,  ha rilevato una concentrazione di antiossidanti all’interno del frutto pari a 500 milligrammi per 100 grammi di polpa.


Tabella ORAC

Per fortuna anche alcuni alimenti facilmente reperibili nella nostra alimentazione sono ricchi in antiossidanti quali gli agrumi, le albicocche, prugne nere, frutti di bosco, fragole, cachi, uva nera, ciliegie e, in minor percentuale, kiwi ed ananas.

Troverete antiossidanti anche nella verdura, specialmente quella di colore verde o scura quali spinci, cavoletti di bruxelles, barbabietole, cipolle, carote e  nei cereali integrali che contengono  vitamine del complesso B, zinco, carotenoidi, selenio e potassio.
Anche i legumi fanno la loro parte nel combattere lo stress ossidativo: contengono infatti polifenoli e saponine utili contro i radicali liberi.

-->

Mangiare antiaging però non significa solo privilegiare alimenti con proprietà antiossidanti, ma anche adottare alcune abitudini, alimentari e non, che contribuiscano al benessere dell'organismo e conseguano uno stile di vita anti-invecchiamento, che aiuta a restare giovani e sani quali:

1) Aumentare il consumo di frutta e verdura
Per contrastare l'invecchiamento, meglio preferire le proteine vegetali e i cereali integrali, riddurre le dosi di carboidrati raffinati e abbondare con le verdure: le proteine, in particolare quelle vegetali provenienti da legumi e derivati della soia, stimolano la produzione di alcuni ormoni come il HGH che favoriscono la riduzione della massa grassa e hanno un particolare effetto antiaging. Tra le proteine animali invece meglio scegliere pesce e carni bianche. Per quanto riguarda i carboidrati, poi, i cereali integrali sono ricchi in fibra, a basso contenuto di amido e di zuccheri semplici e a basso indice glicemico. 

2) Mangiare poco e spesso evita sbalzi glicemici che favoriscono i processi infiammatori dell’organismo e garantisce un miglior assorbimento dei micronutrienti a livello intestinale mantenendone l’equilibrio che tende a ridursi fisiologicamente con il passare degli anni.
Piramide dell'attività antiossidante degli alimenti

3) Bere tanto ma seguendo delle piccole regole.
Bevi con moderazione durante pranzo e cena, e cerca di assumere più liquidi lontano dai pasti (almeno 2 litri al giorno). Preferita l'acqua, ma vanno bene anche centrifugati di verdura e frutta antiossidanti. Durante il pasto è consigliabile uno ed un solo bicchiere di vino rosso, che contiene una maggior presenza di tannini, catechine e antiossidanti.

4) Fare attività fisica
Praticando sport  si attiva il metabolismo e di conseguenza si bruciano  più calorie. In questo modo è possibile mantenere o incrementare in modo ottimale la produzione degli ormoni e delle sostanze bio-umorali chiave dell’invecchiamento come GH, IGF-1, insulina, glucagone, cortisolo, Dhea (definiti ormoni antiaging).

Jung Dae Yeonn

5) Non fumare e non bere alcolici
Il fumo tende ad invecchiare ed ingrigire la pelle. Stessa cosa per gli alcolici. Uno stile di vita antiaging quindi prevederebbe niente fumo e niente alcol.

LEGGI ANCHE: PROPRIETA' ANTIOSSIDANTI E BENEFICI DEI FRUTTI ROSSI E BLU






Se vuoi comprare g
Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Dieta e Nutrizione Dr. Bianchini” ed al nostro profilo "DrBianchiniD" su Twitter.
Segui anche il nostro blog www.dietabianchini.com tramite email (colonna a destra) e bloglovin per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Se vuoi ricevere una consulenza nutrizionale personalizzata contattaci su studiodavidebianchini@gmail.com  o al 3496188000.
 
-->

34 commenti:

  1. ECCO..l'attività fisica è la cosa che odio di più! comunque ottimi consigli

    RispondiElimina
  2. Consigli sempre utilissimi..bisogna vincere la pigrizia e stendere insieme un piano vincente Anna!!AHAHAHAH

    RispondiElimina
  3. Ottimi consigli sull'alimentazione, il problema si pone con lo sport sono pigrissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovresti provare a scegliere uno sport che ti procuri piacere, come può essere ad esempio lo zumba che ultimamente va tanto di moda

      Elimina
  4. direi proprio che questa dieta sembra ottima... è la voglia di metterla in pratica che mi manca! :D :D :D

    Federica
    La Ragazza dai Capelli Rossi

    RispondiElimina
  5. consigli preziosi come sempre...
    www.productspeopleplacepage.com

    RispondiElimina
  6. brava Jung...il libro è stato tradotto anche in italiano??

    RispondiElimina
  7. con lo sport non ho problemi, anzi ! però la dieta anti invecchiamento me la segno, mi serve ;)


    Alessia
    THECHILICOOL
    FACEBOOK
    Video outfit YOUTUBE
    Kiss

    RispondiElimina
  8. Magari farò una prova appena finisco la gravidanza!
    Torna presto a trovarmi su Cosa Mi Metto???

    RispondiElimina
  9. fantastica *-*, segnata e proverò a seguirla!
    http://pescaralovesfashion.com

    RispondiElimina
  10. A 26 anni trovo che forse sia un po' precoce cominciarla.
    E' vero che prevenire è meglio che curare, però se già da giovane devo pensare all'invecchiamento, quando invecchierò a cosa dovrò pensare, alla gioventù? Per ora mi godo la gioventù! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai bene a goderti la gioventù ma ricorda che prevenire è sempre meglio che curare!

      Elimina
  11. penso proprio che seguirò questa dieta
    Alessandra
    www.alessandrastyle.om

    RispondiElimina
  12. Davvero utile questo post. Da seguire, secondo me, anche da giovani... non solo contro l'invecchiamento!
    http://www.glamourmarmalade.com

    RispondiElimina
  13. UUUUh davvero interessante :D

    Kiss ♥
    BecomingTrendy | Follow me on FB & Bloglovin'

    RispondiElimina
  14. Fantastici consigli! dovremmo seguirla sempre, anche se spesso non so dire di no al Junk food! baci

    RispondiElimina
  15. cerchero di leggerla e impararla a memoria questa guida

    RispondiElimina
  16. il miele ero solito prenderlo anch io ogni mattina ma non mi piace son sincero :\

    www.whosdaf.com

    RispondiElimina
  17. Interessante post!! Che poi per me quella donna sembrava giovane anche "prima"!!

    The Annelicious

    RispondiElimina
  18. Il mio problema è proprio l'attività fisica perché io e lo sport siamo proprio su due binari paralleli! Per il resto più o meno seguo questi consigli, vedrò di migliorare!

    RispondiElimina
  19. Purtroppo molti di questi prodotti non sono facilmente reperibili in giro, faccio sempre sport, mi alleno e cerco di mangiare bene ma non so resistere ai dolci!!

    Carmelyta'sRoom

    Pagina di Facebook : Carmelyta'sWorld

    RispondiElimina
  20. Sicuramente Jung è migliorata fisicamente ma "faccialmente" mi sembra sempre la stessa... In ogni caso prendo appunti. :D

    RispondiElimina
  21. Aggiunto tra i preferiti, anche se molti di questi cibi non sono facilmente reperibili, proviamo con il resto ^_^
    Bacio

    RispondiElimina
  22. Se non fossero cibi difficilmente reperibili, ne mangerei a palate!


    THE RED GIRL SMILE - fashion and beauty blog

    RispondiElimina
  23. santa pace, non ce la farei mai a vivere così per sempre O.o


    The Fashion Coffee

    RispondiElimina
  24. Ottimi consigli! Ho comprato la quinoa, non vedo l'ora di fare qualche esperimento :D

    RispondiElimina
  25. Non so se ce la farei ogni giorno ma cmq tanti di questi alimenti li mangio già :)

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento. La risponderemo quanto prima