Inserisci Menù

lunedì 11 marzo 2013

Come salvare la dieta nel week end


A volte bastano dei piccoli accorgimenti per riuscire a perdere qualche chilo ed evitare di mandare in fumo i sacrifici dell'intera settimana durante il week end.  
Infatti, molte diete falliscono o non hanno i risultati dovuti proprio a causa delle eccezioni che si è soliti fare durante il fine settimana, quindi  basterebbe fare più attenzione durante il week end per riuscire a perdere  un po' di peso e salvare la dieta!



Vi suggeriamo alcuni trucchi, che se seguiti con attenzione, vi aiuteranno a mantenere la linea anche nel week end e portare a termine la dieta senza troppi sacrifici:

--> VENERDI'
APERITIVO Evitate gli alcolici ed i cocktail dal sapore troppo dolce perchè si bevono velocemente senza saziare. Ma se proprio non potete farne a meno, scegliete un drink dal gusto forte, tipo un bloody mary o un margarita, sorseggiatelo lentamente e magari lasciate anche il fondo nel bicchiere, in modo tale da assumere meno alcol e meno zuccheri o, meglio ancora, preferite una birra, meno calorica.
--> Evitate di sedervi davanti al banco degli snack o la tentazione sarà troppo forte. Meglio ordinare delle alette di pollo, del sushi o un altro cibo leggero (es. in alcuni lounge bar servono anche carote e finocchi) piuttosto che spizzicare patatine e noccioline! Se invece dove vi trovate servono come snack solo le patatine, evitate di mangiarle e "simulate" mentalmente la loro ingestione: in pnl un'esperienza immaginata equivale ad un'esperienza vissuta e vi sentirete gratificati come se le avesse mangiate, senza però aver ingerito troppi grassi nel vostro stomaco!


-->

SABATO

SHOPPING - Se prevedete un lungo pomeriggio di shopping e sapete che ad un certo punto avvertirete lo stimolo della fame, siate previdenti portando con voi uno snack ipocalorico. Eviterete di  infilarvi nel primo bar ed ingugitarvi di alimenti poco salutari. Lo snack ovviamente non deve superare le 200 kcal. Se dovete proprio pranzare optate per cibi alla griglia, proteici e per le verdure, evitando il più possibile le fritture.
CINEMA - Godetevi il film evitando patatine e pop corn! Se proprio non potete farne a meno, potreste preparare voi a casa i pop corn senza "spugnarli" nel burro e condendoli solo con il sale e portarli nella borsa: saranno sicuramente più salutari!


CENA FUORI - Il dilemma del sabato sera! Seguire la dieta o avere una vita sociale? Non disperate, il dilemma non è così drastico! Potreste optare per una pizzeria: nelle mie diete la pizza è consentita una volta a settimana, purchè si tratti di una margherita con poco olio!
Se invece vi recate in un pub o al ristorante, è assolutamente da evitare tutto ciò che è fritto o  ricco di burro. Scegliete dal menù un piatto alla piastra, grigliato o bollito e provate a convincere qualcuno dei vostri amici a dividere la porzione!

DOMENICA

PRANZO - Molto spesso il pranzo della domenica a casa con la famiglia è il vero nemico della dieta e dobbiamo fare di tutto per evitarlo, per non mandare in fumo i sacrifici di tutta la settimana!
Scegliamo di passare la giornata fuori all'aria aperta, magari praticando trekking o una bella passeggiata salutare, ma se proprio non possiamo farne a meno, vi consiglio di mangiare tanta frutta e tanta verdura e limitare il pranzo ad un solo piatto leggermente più calorico.
TELEVISIONE E PC - Lasciateli spenti, prendete la bicicletta ed il vostro abbigliamento sportivo e fate attività fisica! Potete correre, pattinare, passeggiare o fare qualsiasi cosa: basta che vi muoviate e non stiate fermi!


Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Dieta e Nutrizione Dr. Bianchini” ed al nostro profilo "DrBianchiniD" su Twitter.


Se vuoi ricevere una consulenza nutrizionale personalizzata contattaci su studiodavidebianchini@gmail.com  o al 3496188000.

A.P.

1 commento:

  1. Good post. I will be experiencing a feww of theese isues as well..


    my webpage ... webpage []

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento. La risponderemo quanto prima