Inserisci Menù

venerdì 22 febbraio 2013

Postumi da sbornia? mangia gli asparagi


Spesso capita che il sabato sera o durante una serata in discoteca si esageri con gli alcolici, con le conseguenze che ciò comporta: vomito, mal di testa, memoria confusa.... che durano spesso anche il giorno dopo. Ma, esistono dei rimedi naturali per ridurre i postumi da sbornia?



Oggi vi proponiamo un rimedio naturale facile e facilmente recuperabile: mangiare gli asparagi.
Infatti, secondo una recente ricerca condotta da parte degli esperti dell’Istituto di scienza medica e dall’Università nazionale di Jeju, nella Corea del Sud, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Journal of Food Science, mangiare degli asparagi prima di una serata in cui si prevede di concedersi qualche bicchiere in più, vi permette di evitare di cadere vittima dei postumi da sbornia la mattina successiva e prevenire la nausea da abbuffate


Alcune sostanze contenute nelle foglie e nei germogli di asparago possono contribuire a ridurre i postumi da sbornia e dell’assunzione di bevande alcoliche ed hanno un'azione benefica nei confronti del fegato, riparandolo dalle sostanze tossiche.


E' dunque risultato che le sostanze tossiche presenti nelle cellule sono state significativamente ridotte in seguito ad un trattamento con estratti di foglie e germogli di asparagi. Questi risultati hanno fornito una prova di come le funzioni biologiche degli asparagi possano aiutare ad alleviare i postumi da sbornia ed a proteggere le cellule del fegato.
Le foglie, in particolare,  sono più ricche di amminoacidi e minerali utili per la protezione del fegato da un consumo eccessivo di alcol, più dei germogli degli asparagi


 
Vi raccomando però di ricordare che, anche se gli asparagi aiutano contro i postumi di una sbornia, nulla possono contro le calorie ingerite assumendo troppi alcolici!
Quindi, per evitare ogni tipo di malessere, la prima regola consiste nella moderazione nel consumo di alcol.



Tra le altre proprietà positive degli asparagi annoveriamo:
l'effetto diuretico e gli effetti  benefici per il cuore ed  i muscoli in generale, grazie al loro alto contenuto di potassio e asparagina. Le radici degli asparagi, inoltre, danno sollievo ai malati di cuore poichè eliminano l'acqua che ristagna nei vari tessuti a causa della debolezza dell'attività cardiaca. 
Gli asparagi hanno ache proprietà curative per le patologie reumatiche e problemi urinari.
 

Gli asparagi e la dieta.
Gli asparagi, inoltre, sono molto consigliati in una dieta dimagrante perchè sono ipocalorici ed apportano una giusta quantità equilibrata di vitamine e sali minerali all'organismo, indispensabili per il buon funzionamento del cuore e del sistema nervoso, e sono molto ricchi di fibra rispetto ad altri ortaggi aiutando ad  aumentare in breve tempo il senso di sazietà. Senza contare che 100 grammi di asparagi contengono meno di 25 calorie!


Qualche piatto. 
L'assunzione alimentare ideale degli asparagi consiste nel grattugiare le punte dei germogli crude e consumarle con insalate varie, ma il metodo migliore per esaltarne le proprietà diuretiche è rappresentato dal decotto. Potete inoltre usarli per condire la pasta o i secondi piatti, tagliandoli a dadini, oppure come ripieno delle crepes. Un abbinamento molto gustoso è quello di asparagi e gamberi, spesso usato per condire le pappardelle oppure gli asparagi alla Bismark con l'uovo ad occhio di bue.


Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Dieta e Nutrizione Dr. Bianchini” ed al nostro profilo "DrBianchiniD" su Twitter.


Se vuoi ricevere una consulenza nutrizionale personalizzata contattaci su studiodavidebianchini@gmail.com  o al 3496188000.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato un commento. La risponderemo quanto prima