Inserisci Menù

domenica 17 febbraio 2013

Inaugurazione Virgin Active Napoli


Oggi vogliamo parlarvi di un evento esclusivo al quale abbiamo partecipato il 15 febbraio: l'inaugurazione del primo Virgin Active del Sud Italia a Napoli!
Si è trattato di un evento riservato esclusivamente alla stampa ed al quale sono stati invitati soltanto 20 blogger e giornalisti in tutta la Campania, tra cui noi.


Come molti sapranno, il club, che trae le sue origini dall'intuito di Richard Branson che aprì il primo villaggio Virgin nel 1999 a Preston in Gran Bretagna e che oggi conta 259 villaggi fitness in tutto il mondo, di cui 27 sul solo territorio nazionale, ha ufficialmente aperto le porte al pubblico partenopeo ieri 16 febbraio.
-->
Noi, grazie all'invito di Alessandra Bacci, community manager di Virgin Active Italia, abbiamo avuto la possibilità di vedere il nuovissimo club Napoli Med in anteprima il 15 febbraio, con la guida di Luca Valotta, presidente di Virgin Active Italia, e Anass Allouch, pr & communication manager e di conoscere in anteprima tutti i v-trainer.


Siamo giunti nella hall del nuovissimo centro Virgin Active alle ore 12.00. Lì siamo stati accolti dal team dell'ufficio stampa, che ci ha offerto un drink nell'attesa dell'arrivo di tutti gli altri invitati. 


Successivamente Anass ed un suo collaboratore ci hanno fatto visitare l'intero centro, che si estende su una superficie di oltre 4.000 metri quadri, dove è stato molto curato l'utilizzo della luce naturale.


Abbiamo iniziato la nostra "visita guidata" dall'area relax e benessere dove c'erano una bellissima piscina riscaldata, nella quale erano predominanti i colori rilassanti del celeste e bianco, da fare invidia ai migliori centri benessere della zona!

 

Abbiamo visto la sauna ed il bagno turco e la "divertente" doccia finlandese con il tipico secchio di acqua gelata.
Un ambiente davvero confortevole per rilassarsi e rigenerarsi dopo un allenamento o una giornata di lavoro.

 
 
 

Anche gli spogliatoi sono davvero particolari: ricordano i camerini di un set televisivo con confortevoli puff rossi, armadietti bianchi, specchiere lunghe tutta la parte e phone  per rimettersi in sesto ed uscire dal centro più belli ed in forma di prima. 

 

Ciò che ci ha lasciato senza parole, però, è stata la sala attrezzi: grandissima, luminosissima (di luce naturale) e con 200 macchinari di ultima generazione. La sala cardio  su tutte ci ha davvero colpito, sarà davvero difficile dover fare la fila per poter usare un tapis roulant!
Altra bella e utile novità è una parete con curriculum e foto dei 16 v-trainer che fanno parte dello staff Virgin Active. 

 
 
 
 
 

Le 4 sale fitness poi hanno un innovativo sistema di display che indica l'orario dei corsi ed un altrettanto innovativo sistema tecnologico (chiamato payoke) che permette ai partecipanti di una lezione di gruppo di comparare i propri movimenti a quelli degli altri e di gareggiare con essi, seguendo su un mega schermo un istruttore virtuale.
Tutti gli spazi sono dotati di un design unico e curato, in particolare le sale fitness hanno tutte delle pareti raffiguranti la natura, che danno l'idea di praticare sport all'aria aperta.

 
 

Come ha affermato Luca Valotta, nella dichiarazione stampa che ha tenuto dopo la visita guidata:  "il Club Virgin Active di Napoli, rappresenta un lustro ed un vanto per i napoletani. I Napoletani ci hanno accolto subito con calore e con un gran sorriso sulle labbra, e noi ricambieremo l'entusiasmo con un'offerta unica nel panorama del fitness e del benessere in Italia". 


"A rendere speciale i club Virgin Active, non è solo la struttura e le attrezzature d'avanguardia, ma la filosofia di vita che si respira in ogni villaggio fitness, che fa sentire ogni iscritto appartenente ad un mondo che conosce lìimportanza del benessere, con esigenze che vanno ben oltre il mero esercizio fisico per entrare in una visione "olistica" del wellness con un "occhio" al divertimento.
I centri Virgin Active ormai sono veri e propri centri di aggregazione sociale.
Con l'apertura del primo centro in Italia circa 10 anni fa, hanno portato delle strutture innovative in un paese che stava invecchiando in fretta - dichiara Luca Valotta - L'attività fisica è la vera medicina naturale. Ed è per questo che sono in programma altri centri Virgin Active nel sud Italia, perchè vogliono migliorare lo stile di vita degli italiani per aiutarli ad invecchiare meglio".  

Alle dichiarazione di Luca Valotta, è seguito un brunch, al quale hanno preso parte anche l'ing. che ha curato i lavori della struttura ed il management di Vitasnella e Ferrarelle, partner della struttura.


Completato l'evento mattutino, l'evento Virgin è continuato la sera con un party esclusivo nella suggestiva location della Città della Scienza di Napoli, il cui ingresso avveniva tramite un tunnel spaziale con un astronauta a fare da maggiordomo.

 

Una serata all'insegna dell'arte e scienza del benessere (come indicato sul loro invito ufficiale). Flute di prosecco, tecnologia all'avanguardia della città della scienza, trapezisti, modelle vestite Pinko e tanta musica ed allegria hanno fatto da padrone alla serata targata Virgin Active che ha inaugurato nel migliore dei modi il suo ingresso nella nostra bellissima città!

Anna e Davide

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Dieta e Nutrizione Dr. Bianchini” ed al nostro profilo "DrBianchiniD" su Twitter.
Segui anche il nostro blog http://dietabianchini.blogspot.it tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Se vuoi ricevere una consulenza nutrizionale personalizzata contattaci su studiodavidebianchini@gmail.com  o al 3496188000.
 

1 commento:

  1. We аre a gаggle of ѵolunteers and οpening a new schemе in
    οur community. Your ѕіte proνіded us wіth usеful
    info to work οn. You've performed an impressive activity and our whole group shall be grateful to you.

    Here is my web site :: lloyd irvin

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento. La risponderemo quanto prima