Inserisci Menù

lunedì 21 gennaio 2013

Migliorare la vista con l'alimentazione


La vista è uno degli organi più delicati e facilmente irritabili che molto spesso, però, viene danneggiata dall'eccessivo numero di ore trascorse davanti alla TV o al computer, sia per lavoro che per passatempo. Altri elementi che contribuiscono a dannneggiare la nostra vista sono il fumo e lo smog.
 

Nell’Unione Europea, circa 760 persone su 100.000 hanno problemi di vista. Le due principali cause del deterioramento della vista nei paesi occidentali sono la cataratta e la degenerazione maculare senile, entrambe associate a diabete, obesità ed invecchiamento. Anche se l’indebolimento della vista non mette direttamente in pericolo di vita, esso può determinare serie restrizioni alla propria indipendenza, mobilità e qualità della stessa.


Per fortuna esistono degli alimenti benefici per gli occhi.
La ricerca sugli antiossidanti sostiene l’ipotesi che l’assunzione di maggiori quantità di vitamine C ed E può aiutare a prevenire o ritardare lo sviluppo di alcuni tipi di cataratta e della degenerazione maculare senile
Di recente sono stati effettuati studi su due pigmenti con alta concentrazione nella retina: la luteina e la zeaxantina, che possiamo ritrovare in alcuni vegetali come il granturco, negli spinaci e nel tuorlo d’uovo. Si pensa che un alto livello di luteina e zeaxantina nel sangue possa proteggere la retina dalle lunghezze d’onda di luce dannose.


Ma vediamo insieme quali sono i 10 migliori alimenti per migliorare la vista e prevenire cataratte ed altre malattie degli occhi:

1) Carote: Sembra che il vecchio consiglio di mangiare molte carote per migliorare la vista al buio sia in effetti fondato. Le carote contengono beta-carotene, che viene trasformato dal corpo in vitamina A. Nella retina, la vitamina A serve per la formazione dei pigmenti visivi ed un primo segnale di scompenso è la scarsa capacità di adattarsi alla luce a bassa intensità (cecità notturna). Poiché il pigmento maculare è costituito da elementi di origine alimentare, mangiare più cibi di origine vegetale quali frutta, spinaci, broccoli e granturco o integratori che contengono i nutrienti antiossidanti beta-carotene e luteina, può migliorare la percezione visiva e dei colori nel corso della vita e ridurre il rischio di perdita visiva in età avanzata.
Oltre alle carote, sono ricchi di vitamina A anche i cavoli e la lattuga. Una carenza di questa preziosa vitamina può essere causa di nictalopia, la cecità notturna;

 
2) Spinaci: gli spinaci, oltre ad essere ricchi di ferro, contengono anche un carotenoide, la luteina, che aiuta a proteggere gli occhi dalla cataratta e la degenerazione maculare. Lo stesso antiossidante è presente anche nell'insalata verde, nei porri e nei piselli;

3) Frutta: kiwi, arance e giuggiole sono ricche di vitamina C. Come è noto la vitamina C elimina i radicali liberi che causano danni agli occhi;

4) Soia: contiene acidi grassi essenziali, fitoestrogeni, vitamina E naturale e agenti anti-infiammatori che fanno bene agli occhi. Alcuni derivati della soia, come il latte, i fagioli e lo yogurt, ma anche l'olio d'oliva e di mais contengono una buona quantità di vitamina E e sono buoni per la vista;

5) Aglio e cipolla: sono entrambi degli ottimi alimenti per migliorare la vista. Contengono infatti zolfo, che aiuta a rendere la lente oculare più forte e resistente;


6) Albicocche: ricche di vitamina A, proteggono gli occhi dai danni provocati dai radicali liberi. Contengono inoltre carotenoidi che è responsabile per una migliore visione;

7) Uova: con il loro contenuto di cisteina, zolfo, lecitina, aminoacidi e luteina,  le uova aiutano a proteggere gli occhi dalla cataratta;

8) Salmone e sardine: gli acidi grassi Omega-3 sono ottimi per la vista ed il pesce ne è la principale fonte;
 
9) Broccoli: quest'ortaggio a foglia verde non solo migliora la vista, ma impedisce anche che sopraggiunga la cataratta. Il broccolo contiene infatti luteina e zeaxantina, dei fitonutrienti antiossidanti della famiglia dei carotenoidi, che proteggono gli occhi dal fattore di stress dei radicali liberi;


10) Cioccolato fondente: contiene flavonoidi che proteggono la circolazione degli occhi, con il risultato che la cornea e il cristallino si rafforzano. Attenzione però, perché svolga il suo compito salva-vista il cioccolato fondente deve essere consumato puro.

Oltre a questi appena elencati, ci sono molti altri cibi molto utili per la vista. Il ribes nero, l'uva, il limone, la zucca, le mandorle e il pesce azzurro sono alleati preziosi a tavola e ci aiuteranno a conservare al meglio la salute dei nostri occhi.


Per mantenere in salute i vostri occhi suggeriamo di seguire questi semplici consigli:
  • Seguite una dieta sana, ricca di frutta e verdura;
  • Indossate occhiali da sole per proteggere gli occhi dai raggi dannosi;
  • Tenete sotto controllo altre malattie che aumentano il rischio di causare disturbi degenerativi dell’occhio, come l’alta pressione;
  • Non fumate;
  • Sottoponetevi regolarmente a visite oculistiche.

Il consiglio di consumare almeno cinque porzioni di frutta e verdura al giorno vale non solo per mantenere la linea, ma anche per preservare una vista sana e ridurre molte altre malattie. Non fatevi mai mancare frutta e verdura dalla vostra dieta!
  
"...Non sono belli i tuoi occhi perchè chiari verdi o blu, ma perchè sanno vedere belle le cose vere dietro le apparenze. Quanto brutta potrebbe essere quella tua bellezza superficiale se a fior di pelle non hai un anima che sappia con tenerezza addomesticare l'istinto grezzo dell'anima umana..."

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Dieta e Nutrizione Dr. Bianchini” ed al nostro profilo "DrBianchiniD" su Twitter.
Segui anche il nostro blog http://dietabianchini.blogspot.it tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Se vuoi ricevere una consulenza nutrizionale personalizzata contattaci su studiodavidebianchini@gmail.com  o al 3496188000.

A.P.

1 commento:

  1. In che misura i fitoestrogeni contenuti nella soia sono qualcosa di desiderabile?

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento. La risponderemo quanto prima