Inserisci Menù

venerdì 11 gennaio 2013

Le proprietà dello zenzero


Come tutti sappiamo, le spezie, molto usate nella cucina orientale, oltre ad insaporire le pietanze, hanno anche numerose proprietà benefiche. 
Lo zenzero, in particolare, è una pianta erbacea perenne di cui si utilizzano le radici fresche o essiccate, che ha molte proprietà antiossidanti ed antitumorali.


Lo zenzero è aromatizzante, aperitivo, digestivo, stimolante, antireumatico, elimina i gas intestinali, migliora la circolazione sanguigna e allevia il mal di denti ed il mal di testa. È efficace nell’affaticamento e nelle sindromi da perdita di memoria, può essere adoperato per favorire la crescita della flora batterica intestinale e contrastare così colite, stitichezza e diarrea.
È utile per contrastare la nausea, in particolare quella dovuta a viaggi per il mal d’auto, mal di mare ecc. ed alla gravidanza. Anche i crampi provocati da dolori di stomaco o da dolori muscolari sono alleviati dal consumo regolare dello zenzero.


Di recente alcuni ricercatori dell’Università hanno messo in evidenza che lo zenzero avrebbe una funzione protettiva contro i tumori del colon retto
Inoltre, possiede un effetto termogenico, ossia produce calore e fa bruciare calorie, il che lo rende adatto per chi vuol dimagrire, purché usato nell’ambito di una dieta equilibrata
 
Nella medicina araba esso è considerato afrodisiaco ed alcuni popoli dell'Africa ritengono che mangiare regolarmente zenzero preservi dalle punture delle zanzare.


Ecco come inserirlo nella dieta quotidiana.
Molto usasto nella cucina indiana per la composizione del curry, di recente è entrato anche nella cucina occidentale, fresco o in polvere, per aromatizzare primi piatti, zuppe, pesce, verdure, dolci (ad esempio i famosi biscotti al pan di zenzero) nella fabbricazione di liquori, sciroppi e birra.


Per usufruire delle sue proprietà antinausea e dimagranti, non c'è bisogno di preparare un piatto elaborato, ma basta semplicemente masticare un pezzettino di radice fresca di zenzero una o più volte al di.
Dovrebbero bastare 500-2000 mg di radice di zenzero in polvere prima di ogni pasto principale per ottenere ottimi risultati.

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Dieta e Nutrizione Dr. Bianchini” ed al nostro profilo "DrBianchiniD" su Twitter.

Se vuoi ricevere una consulenza nutrizionale personalizzata contattaci su studiodavidebianchini@gmail.com  o al 3496188000.

1 commento:

  1. dottor bianchini. lo zenzero aiuta anche nella sessualitä

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento. La risponderemo quanto prima