Inserisci Menù

venerdì 21 dicembre 2012

Fare sport con i bambini fa bene alla salute


Educare i bambini a praticare attività sportiva, dovrebbe essere un principio importante da tener presente quando si hanno dei figli, ma a volte non è semplice stimolare i bambini a fare sport.



Un consiglio per tenere vivo il ginnasta che c’è in ogni bambino dalla nascita è di farlo allenare giocando e divertendosi. Questo è molto importante per la sua salute fisica e mentale.

Ma quali attività fare per stimolare i più piccini a praticare attività fisica? 

Si può iniziare in casa quando si rotola, si arrampica, fa' le capriole e si inarca quasi fosse di gomma. Fare ginnastica insieme aiuta i grandi a mantenersi in forma ed i piccoli a migliorare l’agilità del corpo ed a potenziare la loro innata flessibilità.


Condividere momenti di attività fisica con il proprio bambino è anche un modo piacevole per rafforzare e approfondire il legame che si ha con lui e coltivare, valorizzandola, la sua vocazione spontanea alla fantasia ed al gioco come strumento di crescita e di conoscenza.
Eminenti studi, infatti, dimostrano che l’esercizio fisico associato al gioco stimola tutte le aree del cervello del bambino, ecco perché il primo invito che un genitore può fargli è di giocare alla palestra, proponendogli facili esercizi di stretchingyoga e aerobica.


Movimenti semplici, allegri, efficaci che, mentre tonificano noi adulti, contribuiscono in modo evidente a sviluppare l’equilibrio e la capacità di coordinazione dei più piccini, divertendoli, il trucco sta nell’adattarsi al livello di sviluppo fisico del bimbo ed a combinare nelle giuste proporzioni allenamento e divertimento, anche le pause relax fra un esercizio e l’altro sono un buon modo per assecondare le sue capacità reali e ascoltare quanto fa bene all’umore dedicarsi insieme all’esercizio fisico.


Tra gli esercizi più classici, ispirati ai giochi d’infanzia, ci sono sicuramente la bicicletta fatta in coppia con i piedi ed il cavallino che insegna al bimbo come mantenersi in equilibrio ed  aiuta mamma e papà a rinforzare i muscoli di cosce e polpacci.
Con i bambini dai sei anni in su, si può anche introdurre l’uso di piccoli attrezzi come i piccoli pesi gommati utili nello stretching e la corda. Il salto con la corda fa bruciare molte calorie in poco tempo, migliora la coordinazione, aumenta la capacità polmonare e la resistenza cardiaca e rassoda i glutei.



Ora che il tempo, pian piano, si fa freddo e piovoso, proporre anche solo mezz’ora di ginnastica al giorno a vostro figlio sarà un toccasana per tutti e due e vi aiuterà a consolidare il vostro legame e a vivere momenti davvero spassosi!



Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Dieta e Nutrizione Dr. Bianchini” ed al nostro profilo "DrBianchiniD" su Twitter.
Segui anche il nostro blog http://dietabianchini.blogspot.it tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Se vuoi ricevere una consulenza nutrizionale personalizzata contattaci su studiodavidebianchini@gmail.com  o al 3496188000.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato un commento. La risponderemo quanto prima