Inserisci Menù

lunedì 17 dicembre 2012

Come motivarsi a seguire una dieta


Tutti mi dicono “la dieta è una questione di testa”, se non ci stai con la testa, se non ti parte da
dentro, non riesci a dimagrire, nemmeno con la dieta migliore del mondo!
In generale mi sento di poter dire che questa è una affermazione vera, ma siamo sicuri che non si può fare nulla per far si che dal di dentro ci sentiamo veramente motivati nel modo giusto?



La giusta motivazione può giungere a noi solo come una folgorazione sulla via di damasco, o possiamo fare qualcosa per aiutarci in questo senso?
Mi sento di poter dire che esistono molti strumenti che possiamo utilizzare per aiutarci ad essere motivati nel modo giusto, a rimanere concentrati sull’obbiettivo che vogliamo raggiungere, ad evitare che ad un certo punto, nonostante i sacrifici fatti ed i risultati raggiunti, ritorniamo a comportarci come abbiamo sempre fatto… e di conseguenza ritorniamo al peso che abbiamo sempre avuto!


Voi mi chiederete adesso, come è possibile ciò? Se si può fare questo perché finora non è stato fatto? Se è possibile motivarsi a fare bene le cose che ci servono a raggiungere i nostri obbiettivi, perché non lo facciamo anche in altri ambiti? Ad esempio per la carriera, per il benessere economico, per la famiglia?



La risposta è semplice, in realtà già lo state facendo, magari solo inconsapevolmente. In quelle situazioni in cui avete avuto successo, in cui avete ottenuto un risultato sperato, avete applicato sicuramente l’approccio mentale giusto. Se fate lo stesso per la dieta, il benessere e la forma fisica, avrete sicuramente anche qui gli risultati positivi.
Molti magari pensano di non aver mai raggiunto i risultati voluti, in nessun ambito, perché forse
non hanno raggiunto l’estrema eccellenza, la lode, ma in realtà anche un risultato da 8 o da 9 può essere considerato un successo, basta solo non essere troppo severi e autocritici con se stessi.


Guardare solo negativamente alle cose fatte è uno dei primi modi di pensare da sradicare per avere successo ed essere felici.

Tanti pensano di potersi motivare nel modo giusto guardandosi dentro e cercando cosa c’è che non va. Se è stata una educazione sbagliata, se nono stati degli eventi traumatici ad averci cambiato in peggio, se sono stati i tanti impegni, magari molti indesiderati, le sconfitte, gli insuccessi, le frustrazioni, lo stress… ma guardare alle cose che non vanno e che vorremo cambiare, non fa altro che ingigantirle nella nostra mente. Porre l’attenzione su questo tipo di aspetti ci porterà a rivivere quegli stati d’animo improduttivi, che portano poi sempre a quegli stessi risultati.

 
Cosa succederebbe se invece tutti ci concentrassimo sui risultati positivi ottenuti?
Non sarebbe ancora meglio porre l’attenzione su quelli che vogliamo raggiungere adesso?
Se iniziassimo a pensare di essere già persone in forma, attive, magre, che mangiano di gusto e in modo sano allo stesso tempo, potremmo sentirci già meglio? Potremmo essere agevolati nel cammino nutrizionale?


Pare proprio di sì, il come ed il perché, ve lo svelerò nel prossimo articolo!

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Dieta e Nutrizione Dr. Bianchini” ed al nostro profilo "DrBianchiniD" su Twitter.
Segui anche il nostro blog http://dietabianchini.blogspot.it tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Se vuoi ricevere una consulenza nutrizionale personalizzata contattaci su studiodavidebianchini@gmail.com  o al 3496188000.

Dr. Davide Bianchini

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato un commento. La risponderemo quanto prima