Inserisci Menù

lunedì 24 dicembre 2012

Come ingrassare 3 kg durante le feste di Natale


Un intero anno a dieta e poi...basta che arriva il Natale e si manda tutto in fumo nel giro di 15 giorni! Ma perchè accade ciò?
La maggior parte di noi nel periodo natalizio (che inizia già intorno al 20 dicembre con le consuete "cene aziendali" e và avanti fino alla Befana) ingrassa di circa 3 Kg.



Quest'aumento di peso è determinato da due fattori principali che caratterizzano l'alimentazione del periodo natalizio:
  1. Alto apporto calorico nell’arco della giornata;
  2. Alimenti ad alto picco glicemico.
Una persona attiva di circa 60 kg con un lavoro di ufficio, mediamente ha bisogno di circa 1800/2000 Kcal giornaliere.


Per ogni 5 kcal in più che assumiamo durante la giornata, aumentiamo di 1 grammo. All'apparenza sembra poco, ma 50 kcal in più (l'apporto calorico di una mela, per esempio) diventano 10 grammi, mentre 500 kcal (l'apporto di un piatto di pasta o di una porzione di struffoli) diventano un etto. 
Quindi, se per 10 giorni consecutivi mangiamo un piatto di pasta in più del dovuto (o un cioccolattino o un dolce o una fetta di pane in più), ingrassiamo di 1 kg., se le kcal in più diventano invece 1500, ingrassiamo di 3 kg!

Parliamo di Ingrassare, quindi aumentare il peso complessivo del grasso corporeo, e non di liquidi che perdiamo in poco tempo.
Come tutti sappiamo, ingrassare è molto più facile che dimagrire!


Uno dei fattori principali che stimolano e gestiscono l’ingrassamento è l’insulina e quindi l’indice glicemico e l’interazione tra insulina e glucagone.

Gli alimenti ad alto indice glicemico inducono l’insulina ad immagazzinare le calorie appena arrivate nel corpo, sotto forma di trigliceridi (grasso) ed a stimolare la fame entro un’ora.
Un alimento a basso indice glicemico, al contrario, sazia molto di più e rende possibile al corpo di usare oltre al nutrimento appena arrivato anche il grasso di riserva.
 
Tra le sostanze maggiormente caloriche che tendiamo ad ingerire durante le feste natalizie, vi sono i dolci (struffoli, panettoni, pandori, cassate siciliane, roccocò, ecc.), i vini e gli alcolici oltre a tutti i condimenti aggiuntivi.


Il panettone, per esempio,  è un dolce tra i meno sazianti e ciò nonostante è molto calorico: in media ha dalle 350 alle 400 calorie per 100 g. (l'equivalente di una fetta). Di solito viene mangiato alla fine di pasti già abbondanti e proprio a causa dello scarso indice di sazietà non è difficile mangiare 100-200 g di panettone raddoppiando le calorie di un pasto normale.
La cassata siciliana, invece, ha 528 calorie (per porzione) mentre i roccocò o mostaccioli hanno 434 calorie ogni 100 grammi. E gli struffoli? Una porzione di 100 gr. di struffoli apportano circa 470 kcal!


Visto che a Natale è quasi impossibile rinunciare ad una fetta di panettone, pandoro o torte varie, potreste almeno evitare di aggiungerci le creme o la nutella, a meno che non volete ingrassare più di 5 kg!
Liquori e spumanti hanno anch'essi un alto contenuto calorico e soprattutto un altissimo potere di trasformare tutto quello che viene ingerito in grasso, dato l’altissima capacità di innalzare i livelli di insulina.
Anche il vino è molto calorico, anche se, fortunatamente ha un picco glicemico un po’ più basso del liquore, quindi con moderazione può essere contemplato anche in un regime dimagrante, soprattutto il rosso che contiene anche degli ottimi antiossidanti, ma se si supera il bicchiere a pasto, ingrassare è garantito.


Vediamo alcuni esempi di alcolici con le rispettive calorie in esso contenute:
  • 1 bicchiere di vino rosso a 10° (150 ml) = 82 Kcal
  • 1 bicchiere di vino bianco a 11° (150 ml) = 105 Kcal
  • 1 bicchiere di vino cotto tipo Vinbrulè (50 ml) = 80 Kcal
  • 1 bicchiere di moscato (150 ml) = 240 Kcal
  • 1 bicchiere di champagne (150 ml) = da 105 a 180 Kcal (da brut a secco)
  • 1 Martini (80 ml) = 128 Kcal
  • 1 bicchiere di gin (80 ml) = 177 Kcal
  • 1 whisky (40 ml) = 100 Kcal
Inoltre, a contribuire all'aumento di peso ci sono alcuni comportamenti: mangiare velocemente, mangiare il pane prima dei pasti principali, mangiare porzioni abbondanti, abbondare con i condimenti ed esagerare con i bis ed i tris...
Questi sono i consigli per ingrassare almeno 3 kg durante le feste di Natale....per mantenersi in linea, invece, basta fare esattamente il contrario! ;-)

Buon Natale a tutti!


Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Dieta e Nutrizione Dr. Bianchini” ed al nostro profilo "DrBianchiniD" su Twitter.
Segui anche il nostro blog http://dietabianchini.blogspot.it tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Se vuoi ricevere una consulenza nutrizionale personalizzata contattaci su studiodavidebianchini@gmail.com  o al 3496188000.

Dr. Bianchini  

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato un commento. La risponderemo quanto prima