Inserisci Menù

mercoledì 5 settembre 2012

L'anguria: il frutto dell'estate!

Anche se in questi giorni l'estate sembra volerci salutare per dare spazio al triste autunno, sulle nostre tavole continua  ad essere presente uno dei frutti più gustosi della stagione estiva: l'anguria! Chi di voi durante questi caldi mesi estivi non si è fatto una bella scorpacciata di questo frutto, simbolo ed emblema della stagione estiva?

Quando l'estate arriva e la temperatura aumenta, la voglia di cibi freschi, leggeri e gustosi si fa sentire.
Molto spesso però si ripiega su alimenti molto calorici, come i gelati, le granite o le bevande in genere dimenticandoci che l'anguria in quanto a squisitezza, dolcezza e freschezza non ha nulla da invidiare a nessun preparato moderno.

Mangiata fresca risulta essere estremamente dissetante, il suo sapore dolce, dato dal fruttosio che vi è contenuto non lo rende un alimento ipercalorico, grazie alla grande quantità d'acqua in essa presente.
In 100 g. d'anguria ci sono meno di 30 calorie, resta quindi un alimento leggero e di facile digeribilità. Non ne consiglio comunque l'abuso, troppi zuccheri semplici possono comunque avere diversi effetti negativi, ma una bella porzione di 500 g. circa giornaliera ritengo possa dare  una grande soddisfazione ed essere allo stesso tempo smaltita con facilità.


I molti sali minerali presenti saranno inoltre efficaci contro la spossatezza indotta dal caldo.
La presenza invece di carotenoidi, in particolare del licopene aiutano invece a combattere i radicali liberi e quindi i tumori e l'invecchiamento cellulare.


Proprietà benefiche sono state riscontrate anche nei confronti del fegato e delle vie respiratorie.
In più la molta acqua contenuta a fronte di un inesistente apporto di grassi lo rendono un fruttoindicato anche in caso di ritenzione idrica o cellulite.




Cosa aggiungere ancora? Una semplice ricetta per occasioni particolari:

Preparazione
1.Prendete un’anguria e tagliate la calotta superiore.
2.Svuotatela della polpa cercando di non rovinarla, in modo da poterne ricavare dei cubetti.
3.Preparate la macedonia e conditela con zucchero e limone a cui si aggiungerà la polpa di anguria ricavata (potete usare anche zucchero di canna o dolcificante acalorico).
4.Versate la macedonia così ottenuta nell’anguria e conservate in frigorifero fino al momento di servire.



Sarà ideale per party o semplicemente per gustare a casa una fresca coppa di frutta!

Altra alternativa, più semplice e consigliata principalmente per i bambini:
tagliare le fettine di anguria come se fossero dei ghiaccioli e conficcate dei bastoncini alla base.


Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Dieta e Nutrizione Dr. Bianchini” ed al nostro profilo "DrBianchiniD" su Twitter.
Segui anche il nostro blog http://dietabianchini.blogspot.it tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Se vuoi ricevere una consulenza nutrizionale personalizzata contattaci su studiodavidebianchini@gmail.com  o al 3496188000.

Dr. Davide Bianchini

1 commento:

  1. Buonissima l'anguria! I miei figli ne vanno matti ed anche mio marito!

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento. La risponderemo quanto prima