Inserisci Menù

domenica 16 settembre 2012

Bruciare calorie e dimagrire facendo i lavori di casa?



Ebbene sì, anche le faccende domestiche comportano un discreto consumo di energie. Lo sappiamo direte voi, infatti dopo ci si può sentire anche molto stanchi. 

Ma la novità è che  lavare i piatti, pulire le finestre, dare lo straccio o passare la scopa fanno bruciare calorie e dimagrire senza passare dalla palestra. Almeno così dicono recenti studi, ma, direte sempre voi, noi lo facciamo da sempre e i risultati non sono così eclatanti! Su questo concordo, ma prima di bollare questa come la solita trovata giornalistica per fare un titolone poi vuoto di contenuti, analizziamo più attentamente la situazione.





Quante calorie realmente si consumano? 
Se usiamo come termine di paragone la camminata, sappiate che mediamente in un’ora di camminata a passo moderato si bruciano 287 calorie. Un’ora di aspirapolvere 193,7 kcal; un’ora trascorsa a spolverare 173.6 kcal; tinteggiare 66 kcal; occuparsi dell’orto o del giardino 287.8 kcal; un’ora di straccio ne brucia 193.7 kcal; un’ora a lavare la propria auto 234 kcal; a pulire i vetri 180.3 kcal; a stirare 113.1 kcal; a tagliar legna 415.5 kcal; a fare su e giù per le scale 516.3 kcal.
Evidentemente le attività più efficaci sono lo spaccar legna e fare su e giù per le scale, cosa che però potrebbe essere difficile per chi non ha un camino, o ce l’ha ma compra la legna già in truccioli, e chi non ha una casa a due o più piani interni.



Ma come mai allora questi risultati non arrivano?
Perchè in realtà è difficile che si passi l'aspirapolvere per un’ora senza interruzione. Le continue interruzioni purtroppo consentono un recupero ed un risparmio energetico importantissimo per l'organismo, ma non utile al dimagrimento.
Una soluzione potrebbe essere porsi l'obiettivo di trasformare queste faccende poco gratificanti in un’occasione positiva. Quindi perdendo anche un po' di tempo in più, facendo un po' più di fatica, ma traendone un vero beneficio sul dispendio energetico generale.



Come fare?
Ad esempio se si tratta di spolverare, sarà più impegnativo passare la cera direttamente prendendola dalla scatolina che non spruzzando lo spray: bisognerà infatti poi sfregare in modo più deciso per togliere le macchie. Se si è impegnate nella tinteggiatura di una stanza, o in generale quando si usa la scala invece che portare tutti gli attrezzi in cima alla scala, meglio per muscolatura e fisico fare su e giù ogni volta che abbiamo bisogno di un oggetto. 
Per chi ha una casa a due piani il modo per bruciare più calorie è organizzare i lavori in modo da spostarsi su e giù tra un compito e l’altro. ad esempio lavando prima il bagno di sopra, poi la cucina di sotto, poi di nuovo la camera di sopra e via dicendo. Per chi non ha altri piani ma ha il giardino di sotto, o il garage, o una cantina o soffitta, deve trovare il modo di scendere o salire il più possibile. In generale, spostarsi tra le stanze tra un servizio e l'altro.
Altro suggerimento: invece di ammassare la pila di vestiti da stirare in una cesta all’altezza delle braccia, meglio appoggiarla per terra o metterla a qualche metro di distanza in modo da camminare a più riprese.  Se si associa la propria musica preferita, possibilmente molto ritmica, a tutto volume, il tempo passa prima, con più grinta e sarà più piacevole inserire stretching ed esercizi.



Il tutto sembra aggiungere fatica, ma se intervalliamo queste attività con dei semplici esercizi di ginnastica e dello stretching ogni 15 minuti, anche la stanchezza generale diminuirà. Ad esempio potremmo fare dei piegamenti sulle gambe, anche con mani in appoggio, o dei piegamenti del busto in avanti, o degli esercizi in allungamento a corpo libero, come quelli di molte lezioni di corsi musicali. Dieci o venti ripetizioni possono essere sufficienti. Il sangue affluirà ai muscoli, che si rigenerano ed elasticizzano. Il movimento ginnastico gli permetterà di decongestionarsi da eventuali posture rigide o scorrette, ed anche le calorie spese aumenteranno.



Il segreto quindi è non rimanere statici sullo stesso posto, non fermarsi a riposare per troppo tempo o farlo facendo stretching.
Altra cosa veramente importante è quella di associare ad una esperienza utile, ma poco piacevole, la consapevolezza che ci farà bene alla salute e contribuirà a farci essere più belli ed inoltre che tutto il tempo impiegato, potrà essere considerato come tempo recuperato per la quotidiana attività fisica.

Cosa aspettate allora, rendete le vostre giornate più gratificanti, piene ed "intense!


Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Dieta e Nutrizione Dr. Bianchini” ed al nostro profilo "DrBianchiniD" su Twitter.
Segui anche il nostro blog http://dietabianchini.blogspot.it tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Se vuoi ricevere una consulenza nutrizionale personalizzata contattaci su studiodavidebianchini@gmail.com  o al 3496188000.

A.P.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato un commento. La risponderemo quanto prima