Inserisci Menù

mercoledì 18 luglio 2012

L’alimentazione corretta durante un viaggio



Tempo d'estate, tempo di vacanza ed ormai quasi tutti sarete pronti per partire per una meta vacanziera ma...sapete come mangiare durante un lungo viaggio?
Molti pazienti mi chiedono come mangiare quando si viaggia.
Sia un viaggio di lavoro, culturale o rilassante, seguire una sana alimentazione sembra davvero difficile. Questo perché l’offerta dei vari bar di treno, aereo nave e quant’altro offrono quasi sempre scelte molto caloriche. Come regolarsi?





Attenzione  gli snack ipercalorici! Spesso assunti solo per noia o per tamponare l’appetito.
Fare spuntini tra i pasti è sempre corretto, ma se potete organizzarvi, portate da casa qualcosa di sano, scelto tra ciò che preferite, crackers, barrette di cereali e simili.

Se poi potete portare con voi frutta, magari già tagliata per comodità, allora potete contare su un forte apporto di vitamine ed energie ed in una digestione leggera.



Per evitare di cedere in tentazioni, è utile tenersi impegnati con una lettura, acquistando una o più riviste di proprio interesse che, ci permetteranno di far passare velocemente il tempo durante il nostro viaggio.

Se poi dovete affrontare tempi morti, che siate in aeroporto o stazione, approfittatene per camminare un po’, i muscoli ne avranno grande beneficio, si ossigenano,  consumerete calorie e potrete così anche scaricare un po’ di eventuale tensione.



Già perché il viaggio rappresenta un forte stress per l’organismo, quindi appesantirsi con una digestione impegnativa non è preferibile, sia che guidiate voi, sia che dovete restare su di una poltrona per molto tempo. Quindi preferite verdure ove possibile, pochi condimenti, secondi leggeri senza molti grassi, poco condimento.

Ad esempio potreste portare da casa verdure già lavate e tagliate, o preparare una insalata di pollo accompagnata  da pane integrale, o una insalata di riso ricca di verdure. Non disdegnate una soluzione tipo panino o tramezzino con salumi magri (bresaola, fesa di tacchino) e verdura.



Se poi dovete ricorrere all’offerta dei servizi ristorazione fate attenzione!
E’ stato stimato che nei cibi pronti forniti ad esempio, da molte compagnie il contenuto di calorie è superiore a 1000 per pasto ed il contenuto di grassi e zuccheri supera il fabbisogno medio.

Prima regola quindi, mangiare poco, o frazionare l’offerta che ci viene proposta in due o più soluzioni, lasciando ad esempio il dolcino come spuntino, o facendo passare due ore tra il primo piatto ed il secondo.

In particolare in volo, la bassa pressione tende a far gonfiare il corpo, compresi gli organi digerenti, i quali lavorano male per cui, cibi proteici come, ad esempio, carne o formaggi non sono adatti e causano disagi nella digestione. Dunque, se si vola sono da prediligere i carboidrati in piccole e costanti quantità.



Non dimenticate di bere acqua, spesso usare i bagni pubblici non è un’esperienza piacevole, ma rimanere ben idratati è fondamentale per il nostro benessere, quindi senza esagerare, almeno un bicchiere all’ora.

Ma anche qui attenzione a tutte le bevande gassate e zuccherate (compresi i succhi di frutta) che hanno tante calorie e non forniscono sazietà.

La pausa caffè, spesso offerta in molti aeroporti europei come quelli tedeschi, molto gratificante e rigenerante, fate in modo che non sia troppo zuccherina, perché di calorie vere in viaggio non se ne perdono poi tante, una bustina di zucchero è più che sufficiente. 



Attenzione anche agli alcolici, specie se siete alla guida. In generale gli alcolici forniscono calorie senza fornire energia, pertanto è difficile smaltirli, inoltre non favoriscono un tranquillo riposo.



Siete pronti allora? Buon viaggio e buon appetito!

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Dieta e Nutrizione Dr. Bianchini” ed al nostro profilo "DrBianchiniD" su Twitter.

Se vuoi ricevere una consulenza nutrizionale personalizzata contattaci su studiodavidebianchini@gmail.com  o al 3496188000.

Dott. Davide Bianchini

3 commenti:

Grazie per aver lasciato un commento. La risponderemo quanto prima