Inserisci Menù

giovedì 19 aprile 2012

Dieta e approccio mentale parte 1



Come eliminare i chili in eccesso? Quelli che sembrano proprio non volere andare via? 
In primis, bisogna adottare un giusto approccio mentale con la dieta, orientarsi al risultato, ovvero proiettare concretamente l'obiettivo, pensare a come sarà bello averlo raggiunto e che sensazioni ci farà provare. In questo modo saranno meno visibili le tentazioni. 

La dieta non deve essere concepita come costrizione!







Sanimorsi, il primo ristorante wellness di Napoli, da me ideato, è la dimostrazione che si può mangiare di gusto, anche con i pochi ingredienti consentiti da un regime alimentare severo. 

Il cibo deve essere inteso come fonte di benessere per il corpo

Sicuramente, per perdere peso, non bisogna digiunare. 
Molti, poiché vedono che il dimagrimento è fermo,mangiano ancora meno rispetto alla fase dimagrante iniziale, ma tutto questo non aiuta, anzi relega il soggetto in una fase di stasi. Se durante il dimagrimento il corpo non ha più riserve di grasso, esso inizia a ridurre i consumi energetici.






Cosa fare per evitare che ciò accada?

Il segreto sta nel non scegliere regimi drasticievitare fasi di digiuno che superino le 2 ore, cercare di abolire alimenti ricchi di grassi e zuccheri semplici. E' proprio a questo punto che entra in gioco il dietista, una persona alla quale affidarvi completamente. 

Come scegliere un professionista? Certamente guardando il suo curriculum e basandovi sui risultati degli altri pazienti!

I miei li potete leggere sulla pagina facebook dieta e nutrizione Dr.Bianchini.
Se avete bisogno di altre informazioni non esitate dal commentare o chiedere suggerimenti.



Buona dieta!

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Dieta e Nutrizione Dr. Bianchini” ed al nostro profilo "DrBianchiniD" su Twitter.
Segui anche il nostro blog http://dietabianchini.blogspot.it tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

Se vuoi ricevere una consulenza nutrizionale personalizzata contattaci su studiodavidebianchini@gmail.com  o al 3496188000.

Dr. Davide Bianchini

4 commenti:

  1. Sn in menopausa chirurgica da 5 anni ed effettivamente devo riconoscere che il mio mancato dimagrimento è legato alla mia mancanza di volontà, anche se in realtà fino a ieri mi ero convinta che la causa fosse quella!!! grazie Dr Bianchini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a lei che mi ha permesso di esserle di aiuto

      Elimina
  2. Ciao Davide, io sono una “dieting” che ad oggi non è mai riuscita a portare a termine un programma dimagrante. Mi stanco, adoro cucinare e mi stanco. Questa è la verità, desidero sentirmi libera, “normale”, ho para che tutta la mia vita ne risenta più in negativo che in positivo nello stare a dieta: in negativo perché è un po’ come limitare la mia vita sociale, il cibo è socialità!
    Voglio leggerti, seguirti e cambiare opinione. Sono a dieta da quasi 7 settimane, seguita da una nutrizionista, ed ho perso poco più di otto chili… ne sono felice, mi sento più bella, però non mi sento salva, ho timore di riprendere le vecchie abitudini e comincio un po’ a stancarmi della monotonia e del non poter cucinare certi piatti. Secondo te sono un caso disperato? Essere già stanca dopo 7 settimane…!?
    Comunque, volo al tuo post successivo, nel tentativo di ridurre o eliminare le mie “credenze limitanti sulla dieta”
    Tiziana

    RispondiElimina
  3. Ciao Tiziana, credo tu sia un caso di successo per i risultati che hai già avuto, ed hai buone possibilità per mantenere il giusto peso senza più problemi, soprattutto se seguirai i consigli che indico nel blog. Il mantenimento è la parte più difficile statisticamente, solo il 20% dei "dimagriti" riesce a farlo. perchè per mantenere il nuovo peso corporeo bisogna essere diventati la persona nuova che si desiderava, è un processo che parte proprio dall'approccio mentale, alla dieta, alla fame ed alla sazietà. In questo percorso di cambiamento, si puo' essere accompagnati da un professionista o spesso ci si incammina da soli, sulla scia delle nuove consapevolezze sul cibo acquisite con la dieta e dei buoni risultati ottenuti, ma spesso è proprio questa la fase in cui si ha più bisogno di supporto, per lasciare le regole rigide al passato, e mangiaretutto quello che si desidera, tutto quello di cui il nostro corpo ha bisogno in maniera sana ed equilibrata.

    Se pensi che potrebbe esserti d'aiuto, sono disponibile anche a consulenze via telefono o skype, in questo particolare tipo di consulenza, la loro efficacia è uguale a quelle dal vivo.

    Ti auguro una buona giornata, ti ringrazio e continua a seguirci,

    D.B.

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento. La risponderemo quanto prima